mercoledì 29 giugno 2016

TORTA ROVESCIATA DI CILIEGIE

Il mese di giugno è il periodo delle ciliegie e a casa mia non mancano mai!
Sono buonissime da sole, ma sono perfette da utilizzare per preparare delle golose ricette.
Così, prima che finisca la loro stagione ho preparato alcune ricette con questa frutta.
La prima di queste, è una sofficissima torta, irresistibile tanto che a casa mia è finita in un attimo!

TORTA ROVESCIATA DI CILIEGIE



INGREDIENTI: (ricetta di "Tavolartegusto")
- 450 g di ciliegie snocciolate;
- 110 g di farina;
- 70 g di fecola di patate;
- 3 uova;
- 150 g di zucchero + 2 cucchiai;
- 80 g di burro fuso;
- buccia grattugiata di 1 arancia (io limone);
- 1 cucchiaio di estratto di vaniglia;
- ½ bustina di lievito per dolci.



Lavate e asciugate perfettamente le ciliegie.
Snocciolate le ciliegie e tagliatele a metà.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero, la buccia del limone e l’estratto di vaniglia, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungete a filo il burro fuso freddo.
Aggiungete al composto la farina, la fecola e il lievito setacciati e mescolate bene.
Imburrate e infarinate una tortiera da 22 cm.
Sul fondo aggiungete due cucchiai di zucchero e adagiatevi le ciliegie, rivolgendo la parte della cupola verso il fondo, una vicino all'altra.
Versate l’impasto nella tortiera e aggiungetevi il resto delle ciliegie sulla superficie, cercando di non farle affondare.
Cuocete a 180 °C per circa 40 minuti.
Lasciate intiepidire 2 minuti.
Aprite il cerchio e rovesciate la torta su una gratella facendo attenzione a non strappare via il fondo dallo stampo, ma sollevarlo delicatamente aiutandovi con un coltello.
Lasciate raffreddare completamente prima di servire.


domenica 26 giugno 2016

RISO 3 CEREALI (RISO,ORZO,FARRO) CON POLLO,PISELLI,MELONE E MANDORLE

Finalmente l'estate è arrivata ..... speriamo che duri, visto che le previsioni parlano ancora di piogge e temporali ..... per il fine settimana!!!
Io continuo imperterrita con il mio "mantra" estivo: insalate, insalate e ancora insalate!!!
Il piatto della bella stagione, pratico, veloce e che si presta a mille interpretazioni per offrire sapori e colori sempre diversi  per non stancare mai il palato e stimolare l'appetito anche quando, per il caldo, passa la voglia di mangiare!!!

RISO 3 CEREALI (RISO,ORZO,FARRO) CON POLLO,PISELLI,MELONE E MANDORLE






Ingredienti:
- 300 g di riso 3 cereali (riso, orzo,farro);
- 2 cosce di pollo arrosto;
- 200 g circa di piselli freschi cotti in padella con una piccola cipolla;
- 4 fette di melone;
- una manciata di mandorle pelate;
- olio evo;
- sale alle erbe.



 In abbondante acqua bollente salata cuocete il riso ai 3 cereali per il tempo indicato, 12 minuti, scolatelo e mettetelo in una ciotola capiente e fatelo raffreddare.
Togliete la pelle del pollo arrosto e tagliate la carne a pezzettini.
Tagliate anche le fette di melone in piccoli pezzi.
Aggiungete al riso, ormai freddo, il pollo arrosto a pezzi, il melone, le mandorle e i piselli, io freschi ma eventualmente anche surgelati o in scatola, precedentemente cucinati in padella con una piccola cipolla e poco olio evo, ora freddi.
Versate 4 cucchiai di olio in una piccola ciotola, salate a piacere e sbattete con una forchetta.
Condite la ciotola con il riso con questo condimento, mescolate bene e servite.











mercoledì 22 giugno 2016

GELATO AFTER EIGHT

Il gusto preferito di gelato di Pietro, in questo momento, è menta e cioccolato.
Ho voluto prepararlo a casa utilizzando le foglie di menta fresca, ma Pietro lo voleva di colore verde così ho aggiunto qualche cucchiaio di sciroppo di menta in modo di dare il colore desiderato.
Il gelato after eight l'avevo già preparato un paio di anni fa (la ricetta potete trovarla qui), ho fatto delle piccole modiche nella preparazione e negli ingredienti, ma anche questa volta il risultato è stato ottimo.

GELATO AFTER EIGHT





INGREDIENTI:
- 250 ml di panna;
- 250 ml di latte;
- 10 foglioline di menta fresca;
- 3 cucchiai di sciroppo di menta;
- 70 g di zucchero;
- 50 g di cioccolato spezzettato fondente.






Mettete nella latte le foglie di menta e lasciate in infusione per una decina di minuti.
Frullate il latte con la menta e lo zucchero con il frullatore ad immersione.
Aggiungete la panna e lo sciroppo di menta.
Dopodiché mettete il composto nella gelateria, quando il gelato è quasi pronto aggiungete i pezzetti di cioccolato.






Qui potete vedere la videoricetta





domenica 19 giugno 2016

RISO NERO VENERE CON POLLO E VERDURE

In estate adoro preparare le insalate di riso, perché si possono preparare prima e sono comode da portare in ufficio per la pausa pranzo.
Ogni volta cerco di prepararle in modo diverso, cambiando gli ingredienti, anche in base a quello che ho a disposizione in cucina.
Questa volta ho utilizzato della carne di pollo arrosto, dei fagiolini lessi e dei peperoni grigliati, creando un buonissimo mix da accompagnare al riso.

RISO NERO VENERE CON POLLO E VERDURE







INGREDIENTI:
- 180 g di riso nero venere integrale;
- 1 pezzo di pollo arrosto da circa 250 g;
- 200 g di fagiolini;
- 1 peperone rosso grigliato senza pelle in agrodolce;
- olio evo;
- sale e pepe.






 Risciacquate il riso e portatelo a cottura in abbondante acqua salata bollente per circa 45 minuti oppure in pentola a pressione per 22 minuti.
Scolatelo al dente, mettetelo in una ciotola capiente e fatelo raffreddare.
Riducete il pezzo di pollo arrosto in piccoli pezzi.
Lavate e spuntate i fagiolini e lessateli in acqua salata bollente per 10 minuti circa o in pentola a pressione con poca acqua e l'apposito cestino per la cottura a vapore per 5 minuti.
Scolateli al dente.
Prendete il peperone e riducetelo a filetti sottili.
Versate 4 cucchiai di olio in una piccola ciotola, salate, pepate a piacere e sbattete con una forchetta.
Aggiungete i filetti di pollo, i fagiolini, i filetti di peperone, mescolate bene e regolate di sale e pepe se necessario.










mercoledì 15 giugno 2016

CROSTATA DI ALBICOCCHE CON BASE MORBIDA

Lunedì una splendida giornata di sole e si lavora, ieri al mare......sotto la pioggia!!!
Per far passare il tempo, niente di meglio che preparare una golosa torta con tutto il colore dell'estate che stenta a decollare.
Le albicocche, quest'anno secondo me, sono più buone che mai e anche a Pietro piacciono tantissimo, ancor più con un velo di marmellata e ben sistemate a fette sottili sopra una base morbidissima...............

CROSTATA DI ALBICOCCHE CON BASE MORBIDA

Crostata di albicocche con base morbida con stampo furbo


Crostata di albicocche con base morbida con stampo furbo

INGREDIENTI:
- 3 uova;
- 120 g di zucchero;
- 125 ml di yogurt di albicocche;
- 120 g di farina 00;
- 1 cucchiaino di lievito per dolci;
- 1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
- marmellata di albicocche "Rigoni di Asiago";
- albicocche.

Crostata di albicocche con base morbida con stampo furbo

Crostata di albicocche con base morbida con stampo furbo

Per preparare la Crostata di albicocche con base morbida, montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungete lo yogurt e l'estratto di vaniglia.
Infine, aggiungete la farina setacciata e il lievito e mescolate bene.

Versate il composto in uno stampo da crostata da 28 cm imburrato e cuocete in forno a 170 °C per 20 minuti.

Sfornate la torta e lasciate raffreddare.

Spalmate uno strato di marmellata sulla superficie e infine decorate la crostata con le albicocche tagliate a spicchi.

Crostata di albicocche con base morbida con stampo furbo

venerdì 10 giugno 2016

PASTA AL FORNO CON ZUCCHINE

La pioggia è tornata a farci compagnia e la temperatura non è certo quella del mese di giugno. Cercando di cogliere il meglio da ogni situazione, approfitto del fresco per accendere il forno e cucinare questa deliziosa pasta con zucchine, dove comunque le profumate foglioline di basilico mi ricordano che il sole tornerà presto, almeno spero!!!

PASTA AL FORNO CON ZUCCHINE





Ingredienti:
- 6 zucchine piccole;
- 200 g fusilli ;
- 100 ml di panna da cucina;
- 50 g pecorino;
- 15 g pinoli;
- qualche foglia di basilico fresco;
- olio evo;
- sale (io alle erbe).





Lavate e spuntate le zucchine, grattugiatele con la grattugia a fori grandi o se preferite tagliatele a rondelle e poi tagliatele a quarti, mettetele a cuocere, a fiamma media, in una padella, che può andare poi in forno, con qualche cucchiaio di olio per circa 10-15 minuti, salate e mescolate bene. Aggiungete la panna, abbassando la fiamma al minimo. Lasciate andare per qualche minuto per scaldare la panna che non dovrà bollire. Mescolate bene per amalgamare la panna alle zucchine.
In un padellino tostate i pinoli.
Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela  al dente (conservate un po d'acqua di cottura)  e versatela nella padella con il condimento.
Aggiungete i pinoli tostati e il pecorino a scaglie, mescolate il tutto, aggiungendo se necessario un po d'acqua di cottura della pasta per tenere un po morbido il condimento e passate in forno caldo a 180°C per una decina di minuti, controllate la doratura della superficie.
Servite ben calda con qualche foglia di basilico fresco.





martedì 7 giugno 2016

MUFFIN CON FARINA DI GRANO SARACENO E MARMELLATA

I muffin con la farina di grano saraceno e marmellata li ho preparati in 5 minuti domenica mattina prima che Pietro si svegliasse.
Così quando è arrivato in cucina ha trovato questi golosi dolcetti cucinati su degli spiritosi stampini da muffin a forma di gatto che lo aspettavano per cominciare nel verso giusto la giornata!

MUFFIN CON FARINA DI GRANO SARACENO 
E MARMELLATA



INGREDIENTI:
- 100 g di farina di grano saraceno;
- 30 g di farina di cocco;
- 100 ml di miele;
- 1 uovo;
- 50 ml di olio;
- 65 ml di latte;
- 1 cucchiaino di lievito per dolci;
- marmellata di albicocche "Rigoni di Asiago".



In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi.
In un’altra ciotola mescolate gli ingredienti liquidi.
Unite i due composti e mescolate.
Versate negli stampini da muffin un po' d'impasto, poi aggiungete un cucchiaio di confettura  e ancora altro impasto. 
Cuocete in forno a 180 °C per 20 - 25 minuti. 



sabato 4 giugno 2016

MINESTRA DI ORZO

Inizio di giugno strano quest'anno, non basta essere al mare in mezzo alla gente in vacanza o anche sulla spiaggia cercando di non perdere quei rari raggi di sole, manca proprio la bella stagione, il caldo, che ti fa desiderare un pranzo fresco e dissetante, il piacere, la sera, di uscire a passeggiare per cogliere la piacevole brezza marina.......quest'anno ai primi di giugno, anche se in frigo era pronta una ricca e abbondante insalata di riso, per cena, abbiamo gradito tutti una calda minestra di orzo!!!

MINESTRA DI ORZO





Ingredienti:
- 4 patate medie;
- 8 cucchiai di orzo perlato;
- 1/2 cipolla;
- 1/2 bicchiere di polpa di pomodoro;
- 1 carota;
- 1 gambo di sedano;
- 1 ciuffo di prezzemolo;
- 1 presa di timo;
- 1 spicchio d'aglio;
- grana grattugiato;
- olio evo;
- burro;
- sale e pepe.






Mettete in una pentola 4 cucchiai di olio e un trito di cipolla, carota, sedano. Mescolando con un cucchiaio di legno, soffriggete per qualche minuto poi aggiungete la polpa di pomodoro, le patate sbucciate, lavate e tagliate a tocchetti piccolissimi, e un litro e mezzo di acqua calda. Salate, pepate e cuocete a fuoco moderato con coperchio per 20 minuti. A questo punto, con un mestolo forato, raccogliete le patate cotte, schiacciatele e rimettetele nella pentola. Aggiungete l'orzo (pulito e lavato) e cuocete ancora per una mezz'ora. All'ultimo momento profumate la minestra con un trito di aglio, prezzemolo e timo. Condite con una noce di burro e grana grattugiato.






giovedì 2 giugno 2016

TORTA ALL'ACQUA CON MARMELLATA

Voglio cominciare la settimana con questa soffice e leggerissima torta, lo stampo a spicchi la fa assomigliare a un bel fiore e l'azzurro dell'alzatina mi riporta alla bellissima giornata di sole di sabato al mare, un meraviglioso anticipo d'estate che è stato spezzato il giorno dopo dall'arrivo del ciclone Valchirie con pioggia e temporali........meglio addolcire la giornata !!!

TORTA ALL'ACQUA CON MARMELLATA



INGREDIENTI:
- 170 g di zucchero;
- 250 g di farina;
- 3 uova;
- 130 g di olio di semi;
- 130 g di acqua;
- una bustina di lievito;
- buccia di limone.
- marmellata di albicocche "Rigoni di Asiago".




In una ciotola mettete le uova con lo zucchero,  montatele fino ad ottenere un composto spumoso, 
Aggiungete l'olio, l'acqua, la buccia del limone, la farina e per ultimo il lievito. 
Imburrate ed infarinate uno stampo e versate il composto.
Aggiungete qualche cucchiata di marmellata su tutta la superficie.
Cuocete la torta in forno già caldo a 180° per 30 - 35 minuti. 
Prima di servire decorate con zucchero a velo.